“LA GRANDEZZA È BELLEZZA”

Soprattutto negli acquisti indiretta leva della quantità è decisiva per ottenere un prezzo basso del materiale – e non solo negli acquisti indiretti. Più alto è il numero di articoli, più favorevole è lo sconto sulla quantità e quindi i costi per articolo, indipendentemente dal fatto che si tratti di un articolo o di un servizio.

Ed è proprio qui che inizia il problema delle PMI. Perché a causa delle dimensioni dell’azienda (ad es. il numero di dipendenti) non sono ovviamente possibili grandi quantità, come per una grande azienda. Ergo la PMI è sempre in svantaggio, perché lo sconto sulla quantità è di solito sempre più basso e il prezzo unitario è quindi sempre più alto.

Fin qui tutto bene. Ma ogni PMI ha questo scenario. Quindi, perché non consolidare semplicemente queste quantità in tutta l’azienda a tutti i livelli e sfruttare lo sconto di volume molto più elevato in proporzione?

Raccogliere gli amici impilare le mani insieme
Ci concentriamo principalmente sugli acquisti indiretti. In altre parole: Prodotti e servizi che non rappresentano una proposta di vendita unica e che di solito non vengono comunque notati dai vostri clienti. Allora perché pagare di più della grande azienda, che può quindi calcolare le voci di vendita a costi inferiori per il cliente?


E c’è ancora più potenziale dello sconto quantità descritto!

Prendiamo l’esempio della carta per fotocopie. Standard 80gr / mm, fiore bianco. Un articolo standard per eccellenza. Ogni PMI (o in realtà ogni azienda) ha bisogno di carta per fotocopie? Senza alcun dubbio. Ma usano tutti le stesse specifiche? Bene, ecco un’altra leva interessante. Unificazione delle specifiche. Supponiamo che tutti i nostri clienti passino alle stesse specifiche standard. Come già detto, il vostro cliente non si accorgerà di nulla – tranne che il prezzo della vostra offerta sarà più aggressivo a causa dei vostri costi generali più bassi.

Ora abbiamo un’unica specifica e un’offerta consolidata, e all’improvviso noi (voi) giochiamo in un campionato completamente diverso. D’ora in poi noi (voi) non siamo più la piccola PMI, ma stiamo parlando di un grande volume sul mercato degli acquisti.

Pubblichiamo questi requisiti nel sistema mediante un’asta elettronica (“asta inversa”) sul mercato appalti e vedrete Il costo totale di acquisto (TCO) sarà ora notevolmente più basso – senza che il vostro obbligo di acquisto sia più alto o anche più alto, perché dovreste acquistare ancora una volta.

Vi offriamo la piattaforma ideale per questo, compresa l’elaborazione continua fino al contratto. Non avete esperienza con le aste elettroniche? Neanche tu ne hai bisogno. A seconda dei vari fattori, selezioniamo la forma e la durata dell’asta appropriata ecc. e procediamo online.

Si può beneficiare del risultato senza molto sforzo, senza molto know-how, senza risorse.